Conferenze e Comunicati Stampa - Siematologia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Conferenze e Comunicati Stampa

Conferenze Stampa - Società Italiana di Ematologia
SIE
COMUNICATI STAMPA
SIE
CONFERENZE STAMPA

Anno 2017

9 ottobre, 2017

COMUNICATO STAMPA SIE

AL VIA IL 46° CONGRESSO NAZIONALE DELLA SOCIETÀ ITALIANA DI EMATOLOGIA.

Terapie salvavita e trapianti nel sistema di eccellenza di cura italiano: esperti a confronto sugli ultimi studi clinici.

Il giorno 15 ottobre a Roma inizieranno con la cerimonia inaugurale i lavori del 46° congresso nazionale della Società Italiana di Ematologia (SIE). I soci ed i massimi esperti nazionali discuteranno per quattro giorni di sui più recenti progressi emersi dalla ricerca sulle malattie del sangue e sui target terapeutici di queste patologie.

“A distanza di due anni dall’ultimo congresso, la SIE, la più antica società scientifica in campo medico italiana, organizza nella capitale uno degli appuntamenti scientifici più importanti dell’anno, cui sono attesi per la partecipazione più di mille esperti da tutta Italia. Tra gli argomenti di maggior interesse di questa 46° edizione si possono annoverare i progressi nel settore dei trapianti da donatore allogenico non familiare, che rappresentano una delle eccellenze italiane ed i risultati estremamente significativi della terapia chemo-free dei tumori ematologici” è il commento del prof. Fabrizio Pane, presidente della SIE.

Nel sistema di eccellenza di cure italiano, il focus di quest’anno sarà incentrato sulle terapie salvavita ovvero le opzioni di cura attraverso i trapianti per molte malattie del midollo osseo, neoplastiche e non, leucemie, linfomi, mielodisplasie, talassemie, immunodeficienze ed errori congeniti del metabolismo. In Italia ogni anno si eseguono circa 1800 trapianti allogenici in 57 programmi di trapianti diffusi sul territorio nazionale. Un quarto circa dell’attività trapiantologica italiana si svolge su popolazione pediatrica. Ulteriori linee di ricerca applicativa sono aperte, dunque, sia in ambito adulto che pediatrico e sono strettamente legate all’importante azione di riqualificazione del Registro Italiano dei donatori di Midollo Osseo che vede, tra l’altro, un incremento dei donatori giovani.Azioni specifiche sono andate a colmare anche l’assenza dei donatori identici per attuare un trapianto, tanto da permettere oggi a più del 90 % dei pazienti di avere un donatore compatibile e quindi la possibilità di cura. Passi avanti da gigante e il ruolo pioneristico del nostro Paese su questo settore come illustrerà nel corso della conferenza stampa, il Presidente SIE Professor Fabrizio Pane, che aprirà la Conferenza stampa,alla presenza degli esperti Francesco Lo Coco, Giovanni Pizzolo, Francesca Bonifazi e Emanuele Angelucci.

Ma non solo: grazie alla presenza degli esperti si parlerà anche di terapie alternative con specifico riferimento ai trattamenti chemio- free, alla cura delle malattie linfoproliferattive e della nuova terapia per la leucemia mieloide acuta.Nel dettaglio, tutti gli ultimi aggiornamenti, il contributo italiano agli studi internazionali e i risultati clinici che producono un vantaggio significativo nella sopravvivenza dei pazienti saranno argomento di approfondimento nel corso della conferenza.

Un incontro non solo per addetti ai lavori, ma aperto al grande pubblico dal momento che verranno trattati durante il corso del congresso tutti i più importanti argomenti ematologici. Valenza innovativa con immediato riflesso nella pratica clinica anche quando si farà riferimento all’ematologia sperimentale e alla situazione della ricerca italiana: tra i 642 lavori sperimentali prodotti in Italia da ricercatri italiani, infatti, ne sono stati selezionati 12 dall’altissimo valore scientifico e innovativo, per essere presentati in due delle sessioni del congresso.

Roma, 09 ottobre 2017.


Torna ai contenuti | Torna al menu