Codice di condotta

La Società Italiana di Ematologia nel 2019 ha emanato il suo primo codice etico. In 16 capitoli vengono stabilite le regole a cui dovranno attenersi i soci e non che prestano la loro opera all’interno della Società, che siano coinvolti in iniziative formative ed editoriali o in commissioni e gruppi di lavoro. Scopo principale del documento è quello di preservare la fiducia di tutta la collettività circa l’integrità e credibilità della SIE. Il codice contiene, perciò, l’insieme di diritti, doveri e responsabilità che mirano a promuovere idonei comportamenti da parte dei destinatari e ad evitare ogni potenziale conflitto di interesse. Il documento fissa regole che vanno dal conflitto di interesse alla corretta gestione amministrativa e finanziaria, dai rapporti con l’industria farmaceutica a quelli con la pubblica amministrazione, i clienti e i fornitori, non trascurando infine i rapporti con gli organi di informazione.
 
Il conflitto di interesse rappresenta uno dei capisaldi del nuovo codice: fermo restando che il conflitto di un socio può esistere e non essere eliminabile, si stabilisce la regola per cui debba sempre essere esplicitato.

Allegati:
  • Via De’ Poeti 1/7
  • 40124 Bologna
  • segreteriasie@ercongressi.it
  • Tel. 051 6390906
  • Cell. 051 6390906
  • Fax 051 4219534
  • Cookie Policy
  • Privacy Policy